L’ortodonzia è quella branca dell’odontoiatria che si occupa dello studio, dello sviluppo e della crescita dell’apparato dento-maxillo-facciale e delle strutture ad esso correlate, dalla nascita alla sua maturità.

 

Comprende tutti i procedimenti preventivi, intercettivi e correttivi delle anomalie dentomaxillo-facciali utilizzando dispositivi funzionali o meccanici (detti comunemente “apparecchi”) fino alla chirurgia al fine di stabilire normali relazioni anatomiche e funzionali dei denti e delle loro basi ossee.

Il risultato è quello di una occlusione armonica, funzionale e stabile nel tempo con un sorriso attraente agendo sul giusto equilibrio tra denti, tessuti molli (gengive), labbra, viso e fisionomia in modo da catturare quell’armonia e quelle proporzioni che in ultima analisi costituiscono la vera bellezza.