ODONTOIATRIA PEDIATRICA

PEDO2

La pedodonzia si occupa della cura dei denti da latte e rientra tra le priorità per la salute del bambino e lo sviluppo oro-facciale. I denti da latte hanno un ruolo importantissimo per il successivo sviluppo dei denti permanenti ai quali conservano lo spazio kid brushing teethnecessario per poter crescere in ordine e dritti. Inoltre i denti da latte permettono il corretto sviluppo delle ossa mascellari, consentono la masticazione e la fonazione ovvero la corretta emissione del suono delle parole. I denti da latte prima e quelli permanenti poi ci permettono, in poche parole, di parlare correttamente.

Pertanto possiamo comprendere che per avere una buona dentatura dobbiamo imparare fin da bambini a prenderci cura dei nostri denti, lavandoli correttamente e frequentemente, limitando il consumo di caramelle e dolciumi vari. Inoltre consigliamo di effettuare un controllo ogni sei mesi dal proprio dentista.

 

 

I CONSIGLI DEL NOSTRO DOTTORE

 È importantissimo imparare a limitare la frequenza dell’assunzione di cibi zuccherati “fuori pasto” (merendine, dolciumi, bevande zuccherate, succhi etc. ). Ogni volta che alimenti contenenti zucchero o amido vengono a contatto con il cavo orale, acidi nocivi possono attaccare i denti e nel tempo dare origine alle carie.

  E’ necessario considerare il timing dell’assunzione:  ogni volta che si introduce anche una minima quantità di zuccheri in bocca, i batteri responsabili della carie trasformano gli zuccheri assunti in sostanze acide (acido lattico) che agiscono per c.a. 20 minuti causando in questo modo la carie.

Esempio:

se mangiamo 10 caramelle contemporaneamente “rischio carie” per 20 min.;

se mangiamo 1 caramella ogni 20 minuti  in maniera cosecutiva  rischio di formazione della carie per circa 3 ore e ½;

oppure

se beviamo una bevanda contenente zucchero (succhi di frutta, Coca Cola, tè zuccherato etc.) durante il pasto  effetto nocivo basso;

se sorseggiamo la bevanda a lungo fuori pasto effetto nocivo alto;

In conclusione è sconsigliata l’assunzione frequente di alimenti contenenti zucchero o amido fuori dai pasti salvo un’ottima igiene domiciliare dopo l’assunzione.

 Si consiglia di eseguire le sigillature poichè rappresenta il trattamento elettivo di prevenzione della carie dentale

LA SIGILLATURA DI SOLCHI E FESSURE

 

sigillatura1

Un’altra forma di prevenzione fondamentale che l’odontoiatria moderna può adottare contro la carie consiste nella sigillatura dei solchi e delle fessure presenti tra ogni denti. 

Questo tipo di trattamento prevede l’introduzione di un materiale, denominato “sigillante” nei solchi e nelle fessure occlusali dei denti, ovvero in quelle zone più predisposte alla carie. Infatti, dal punto di vista anatomico, il solco si presenta spesso profondo e tortuoso impedendo una corretta pulizia attraverso l’utilizzo del semplice spazzolino. Per questo motivo la sigillatura permette di formare uno strato di protezione meccanico/fisico del dente contro l’azione dei batteri e dei substrati, cause principali delle carie e spesso annidate nella parte più profonda del solco. Oramai molti studi scientifici hanno ampiamente dimostrato l’efficacia di questa metodica e l’alta riduzione statistica della incidenza sulla carie.

Il materiale utilizzato è denominato “sigillante” e consiste in un materiale fluido appartenente alla famiglia dei compositi. Presso il nostro studio viene utilizzato il sigillante trasparente, il quale ci permette di adempiere oltre che alla funzione preventiva anche a quella estetica lasciando il dente bianco e intatto.

La meticolosa attenzione ai dettagli ricompenserà nei futuri controlli della ritenzione del sigillante.

OEDI1